U.S. Città di Palermo
News
PALERMO-FC SCHULZ 11-0 LA CRONACA
15 Luglio 2015   19:48

PALERMO-FC SCHULZ 11-0 LA CRONACA

Ottima prova del Palermo allenato da Beppe Iachini, che oggi pomeriggio alla “Sportarena” di Bad Kleinkirchheim ha sconfitto i locali dell’FC Schulz con il punteggio di 11-0 nel primo test amichevole del ritiro precampionato. Sugli scudi Luca Rigoni ed Aleksandar Trajkovski, entrambi autori di una doppietta.

Rosanero in campo dal primo minuto con il consueto 3-5-2. Tra i pali capitan Sorrentino, terzetto difesa composto da Struna, Vitiello ed Andelkovic. A centrocampo, in mediana, Rigoni, Jajalo e Chochev con Rispoli e Lazaar sugli esterni. In avanti la coppia composta da Vazquez e Belotti.

Il primo gol della stagione porta la firma del Mudo  Vazquez, che al 6’ gonfia la rete sugli sviluppi di un buon cross dalla destra di Rispoli. Cinque minuti più tardi, Chochev raddoppia con un mancino chirurgico su assist di Belotti. Al 16’ ennesima pennellata di Rispoli ed  incornata vincente di Andelkovic. Un minuto dopo, ci pensa Rigoni a calare il poker, con un violento destro dal limite dell’area che non dà scampo al portiere dello Schulz. Al 25’ fuori Vazquez, al lavoro in Carinzia da ieri, al suo posto il nuovo arrivato Trajkovski.  L’attaccante macedone festeggia nel migliore dei modi il suo esordio in rosanero andando a segno sette minuti più tardi su suggerimento di Rigoni ed al 35’ su assist di un generoso Belotti. Al 43’ anche Luca Rigoni mette a segno la seconda rete di giornata con un comodo tap-in sulla corta respinta del portiere avversario.

Dopo l’intervallo mister Iachini manda in campo un undici diverso da quello iniziale. In porta Fulignati, terzetto difensivo composto da Velazquez, Vitiello (capitano) e Daprelà. A centrocampo Emerson e Pirrello sulle corsie laterali, al centro Hiljemark, Brugman e Benali. In attacco Trajkovski e Cassini.  Dopo quattro minuti di gioco, Benali realizza la nona marcatura di giornata.  Al 15’ gioia per il baby Pirrello, in rete con una perfetta conclusione aerea.  Venti minuti più tardi, primo gol in rosanero anche per Oscar Hiljemark, bravo ad insaccare in scivolata su assist di Benali.